Come Funziona ?

Se avete letto cosa facciamo, e vi interessa il nostro lavoro per uno o più motivi, è importante sapere anche come operiamo.


 

  1. Per vendere con il nostro servizio occorre essere registrati presso la nostra sede, occorre un documento valido con fotografia (Carta di identità), il proprio Codice Fiscale, ed essere maggiorenni. Questa regola oltre ad essere obbligatoria per legge serve anche a Tutela di tutti Voi.

  2. Gli articoli che volete portare in vendita devono necessariamente rispettare delle condizioni di pulizia e cura, il concetto che va sempre tenuto in considerazione è che verranno riutilizzati da altri bambini o altre mamme e papa proprio come Voi.

  3. Seguire il Vostro buon senso vi aiuterà molto nello scegliere abbigliamento adatto alla stagione attuale ed evitare di portare capi molto datati, in entrambe i casi risulterebbero comunque invendibili. Stesso discorso vale per le scarpine, le attrezzature, ed i giochi.

  4. L’esposizione dei vostri articoli ha una durata di tre mesi, come il susseguirsi delle stagioni. I Vostri articoli vengono posti in vendita dal negozio come da accordi presi in fase di registrazione. Fermo restando che sono comunque vostri, quindi è possibile ritirarli, se non ancora venduti o fermati da una eventuale caparra.

  5. I vostri articoli (se ritenuti adatti alla vendita) verranno presi in carico, valutati, e prezzati in accordo ed insieme a Voi.

  6. Per agevolare la vendita trascorsi 62 giorni dalla presa in carico il prezzo di vendita scenderà del 10%. Fermo restando che, li potete ritirare e farne quello che ritenete più opportuno.

  7. Dopo 93 giorni di esposizione il prezzo di vendita scenderà ancora del 3% sul prezzo stabilito insieme al momento del carico. Nei giorni successivi, gli articoli non ritirati, dovranno essere tolti dall’esposizione, tentando una vendita a maggior realizzo o in altro modo a nostra discrezione. Non siamo un deposito, salvo accordi diversi, lo spazio di esposizione deve restare un bene comune a tutti i nostri clienti.

In questo sito potete vedere una mappa Italiana di tutti i luoghi in cui è possibile ridare una seconda vita ai vostri beni usati, e che adottano regole molto simili a queste appena descritte.

Questi i Benefici del Consumo collaborativo, meglio descritto in lingua inglese qui: Sharing Economy

  • Riduzione dell’inquinamento mediante condivisione dei mezzi di trasporto.
  • Risparmio economico grazie alle formule di prestito, acquisto condiviso, scambio di prodotti.
  • Incremento della felicità grazie a nuove interazioni sociali positive.

I Vostri Figli ringraziano.